CONDIVIDI

Un razzo Antares della Nasa è esploso poco dopo il decollo effettuato dalla base di lancio della Virginia, negli Usa. L’esplosione è avvenuta sei secondi dopo il lancio per cause ancora da chiarire. All’interno del razzo c’era la navetta Cygnus che trasportava 2,2 tonnellate di rifornimenti alimentari e apparecchiature per i sei astronauti che si trovano nella stazione spaziale internazionale. Fortunatamente non si registrano feriti, ma solo significativi danni economici.