CONDIVIDI

Come da tradizione la FIA GT World Cup di Macao dà spettacolo con i suoi incidenti mozzafiato, fortunatamente senza conseguenze per i piloti. Durante la Qualifying Race 12 vetture sono rimaste coinvolte in un tamponamento a catena, innescato da Daniel Juncadella, finito a muro in uscita dalla “Police Bend”. L’Audi R8 di Lucas Di Grassi si è addirittura sollevata da terra catapultandosi sulle altre vetture. Inevitabile la sospensione temporanea della corsa per consentire di rimuovere i rottami e riparare le barriere.

Alla fine è andata bene per i piloti italiani: Edoardo Mortara, scattato dalla pole, ha vinto la gara di qualifica per la corsa della domenica che decreterà il vincitore del FIA GT World Cup. Terzo posto occupato da Raffaele Marciello anche lui su Mercedes AMG GT3, alle spalle della BMW M6 di Augusto Farfus. In attesa della gara è il video dell’incidente a fare il giro del mondo…

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori