CONDIVIDI

A Lanciano un padre di 42 anni ha dimenticato il figlio di un anno in auto, ma fortunatamente stavolta la dimenticanza non si è trasformata in tragedia.

Ieri mattina il genitore, forse a causa di una distrazione o sotto stress, ha dimenticato il pargolo sul seggiolino piazzato sul sediolino posteriore dell’auto. Avrebbe dovuto accompagnarlo all’asilo, invece si è recato direttamente verso l’ufficio dove lavora.

Chiusa l’autovettura non si è per nulla accorto di aver dimenticato suo figlio in auto, ma fortunatamente è stato salvato da un passante che ha chiamato subito i carabinieri. Dopo i primi controlli il padre è sceso dall’ufficio e, quasi sotto choc, ha ammesso la sua distrazione. Il neonato è rimasto solo in auto per quasi un’ora, ma non ha subito nessuna conseguenza ed è stato riportato a casa dal suo papà. Le forze dell’ordine hanno presentato un rapporto in Procura e sono partite anche le segnalazioni ai Servizi sociali e al Tribunale dei minori. Per il papà potrebbe configurarsi il reato di abbandono di minori.

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori