CONDIVIDI
Valentino Rossi e Carlo Cassina (photo Twitter)

Non bastano neppure 15″ di penalty per fermare la marcia trionfale di Valentino Rossi e Carlo Cassina al Monza Rally Show. Durante le verifiche della PS7 la Ford Fiesta WRC #46 risulta essere di 7 chili sottopeso rispetto ai limiti regolamentari, il Dottore dice di non esserne a conoscenza e i commissari di gara gli infliggono 10″ di penalità, dopo i 5″ incassati al venerdì per aver toccato un birillo.

Quando tutto sembrava finito Valentino Rossi vince alla grande la PS8, approfitta di un errore della coppia Bonanomi-Pirollo nella PS9 e va a prendersi una delle più emozionanti vittorie nel celebre evento brianzolo. Un trionfo che arriva nel giorno in cui la sua Inter prende la vetta del campionato. Un binomio che su Sky Sport Calcio diventa oggetto di un simpatico siparietto tra il pesarese e Luciano Spalletti: “Mister, se ha bisogno io sono a disposizione, posso giocare, sono una buona ala sinistra”, scherza Rossi. “Purtroppo su quella fascia c’è Perisic, ti conviene sterzare da qualche altra parte”, ribatte ironicamente l’allenatore nerazzurro. “Ti aspettiamo comunque ad Appiano per spiegarci il segreto dei tuoi sorpassi”.

Valentino Rossi parla poi della sua vittoria al Monza Rally Show 2017: “È stato il rally più combattuto di sempre, la mia vittoria più bella qui a Monza, ci sono stati tantissimi colpi di scena, ma alla fine siamo riusciti a vincere. Adesso lavoreremo al Ranch e poi mi godrò un po’ di ferie, il primo febbraio si ricomincia con i test di MotoGP”.

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori