CONDIVIDI

F1 GP Francia | Sebastian Vettel: “Ho sbagliato io, mi dispiace ragazzi”

La gara di Sebastian Vettel precipita alla prima curva del GP di Francia, quando si trova la strada sbarrata dalle Mercedes alla prima curva. Le gomme ultrasoft gli hanno permesso lo scatto felino, ma Valtteri Bottas gli taglia la strada, non rallenta in tempo e scivola in fondo al gruppo mentre Lewis Hamilton prende il largo. “E’ stato un mio errore, ho ricevuto la penalità e l’ho incassata. E’ un peccato perché credo che avessimo il potenziale per provare ad arrivare più in alto” ha detto il tedesco ai microfoni di Sky Sport F1.

Seb Vettel non cerca alibi e si attribuisce la responsabilità dell’incidente, incassando il penalty di 5 secondi senza fiatare e chiedendo scusa al finlandese della Mercedes. “La colpa è mia, quindi la penalità credo che sia stata equa e alla fine non ha contato neanche più di tanto. E’ un peccato per Valtteri, perché ho rovinato la sua gara, ma anche per noi, perché non abbiamo ottenuto un risultato migliore”. Alla prima curva si è ritrovato senza spazio, con Hamilton che copriva l’interno: “Dovevo uscire dalla pista oppure cercare di fare più piano la curva 1. Valtteri e Verstappen hanno cercato di sfilarmi all’esterno con più velocità, ho provato ad uscirne, ma ho fatto un bloccaggio e quindi non avevo più aderenza”.

Il ritmo di gara lascia prevedere un sicuro assalto al podio, con Vettel che è riuscito a risalire fino alla quinta piazza, ma cedendo la leadership del mondiale a Lewis che si porta a +14. “Ho perso la gara all primo giro – ancora una volta. Ero intrappolato. Sono arrivato troppo vicino a Bottas e poi sono rimasto senza spazio. Mi dispiace, ragazzi”, ha ammesso via radio. Il Team Principal Maurizio Arrivabene gli ha risposto in diretta, con la consapevolezza di poter avere il Mondiale in pugno se non si commettono errori:” Ci vendichiamo in Austria, a testa bassa e via!”.

 

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori