CONDIVIDI

L’eredità, Flavio Insinna nei guai: la risposta blasfema fa discutere

L’eredità continua ad essere il quiz televisivo che appassiona di più gli italiani: gli ascolti sono sempre piuttosto elevati e il pubblico lo segue ogni sera con costanza e con passione, immedesimandosi nei concorrenti e giocando al famoso quiz da casa. Quest’anno al timone c’è Flavio Insinna, che ha preso il posto di Fabrizio Frizzi. Il conduttore riesce sempre a contraddistinguersi per la sua simpatia innata e per il modo in cui si approccia con i concorrenti. Com’è successo l’altra sera, durante un errore clamoroso che ha commesso un concorrente.

La domanda che gli era stata posta era: “Quanti sono i commensali dell’Ultima Cena?”, il concorrente risponde subito, con determinazione e sicurezza: “Dieci”. Il conduttore però non accetta questa risposta, prova a farlo ragionare per un attimo, e per provarci gli dice: “Sicuro? Ci vuoi far chiamare dal Papa?”. Prova a farlo ragionare più volte, tentando di portarlo alla risposta ma i ragionamenti che fa il concorrente non portano mai a nulla di buono. Così, Insinna esordisce con: “No, ti prego! Sono tredici! Ci terrei a tenere questo posticino ancora per qualche mese. Tredici, sono tredici”. Il pubblico sembra essere divertito, un po’ meno il conduttore che pensa di aver rischiato veramente grosso.

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori