CONDIVIDI
crollo a ponza
Dramma sfiorato: crollo a Ponza, tanta paura tra i turisti presenti

Un crollo a Ponza ha scatenato il panico fra i turisti presenti: diversi grossi massi sono franati presso la spiaggia di Chiaia di Luna.

Alcune rocce sono crollate sull’isola di Ponza, e proprio sulla spiaggia di Chiaia di Luna, la più rinomata ed ambita dai turisti. L’episodio ha scatenato panico e paura tra i bagnanti presenti, specialmente tra chi si trovava a bordo delle imbarcazioni situate proprio nella cala, con i massi finiti in acqua. La Guardia Costiera sta effettuando i rilievi del caso, per cercare di capire cosa possa aver provocato lo smottamento. In corso anche delle indagini per stabilire l’entita dei danni e la presenza troppo ravvicinata di persone.

Crollo a Ponza, tanta paura fra i bagnanti

Per fortuna però al momento non risultano cose a danni od individui. Coloro che hanno assistito dal vivo al crollo delle rocce a Ponza sono tutti riusciti a fuggire in tempo, da quanto risulta. La spiaggia di Chiaia di Luna risulta raggiungibile solamente attraversando un tratto di mare. In passato non era così, visto che come altra via di accesso era disponibile anche un percorso in tunnel, poi chiuso proprio a causa del rischio di crolli. Un altro episodio che aveva destato spavento due giorni fa aveva riguardato il comportamento censurabile avuto da dei turisti tedeschi. Questi, per non pagare una multa per divieto di sosta, sono partiti a tutta birra a bordo della loro auto finendo con l’investire una vigilessa.

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori