CONDIVIDI

Bimba morta su slittino, l’urlo del padre prima del dolore

È passato un giorno da quando una bambina ha tragicamente perso la vita schiantandosi con lo slittino contro un albero. Era insieme alla madre, che stava al timone della slitta e la donna si è ferita gravemente durante l’impatto, mentre per la bambina non c’è stato purtroppo niente da fare: è morta sul colpo.

Pare che il padre avesse capito che qualcosa non andava quando ha visto sua moglie e sua figlia avventurarsi verso un’area di cui l’accesso era vietato. Probabilmente le due non se ne erano rese conto quando sono accidentalmente finite in quella zona, e il padre avrebbe notato tutto ed urlato: “Ma dove state andando? Non andate su!”

Il soccorritore alpino ha provato a praticare un massaggio cardiaco su entrambe quando è accorso per vedere cosa fosse successo, e ha continuato su entrambe fino a che non è arrivato l’elicottero che le ha portate in ospedale. Ancora ora il soccorritore non riesce a spiegarsi come sia possibile che le due si siano avventurate in quella zona “nera”, senza notare i cartelli ben visibili che ci sono all’inizio della corsa. Hanno aperto il caso e stanno indagando, per cercare di capire se le segnalazioni sulla pista potessero essere abbastanza per non “cadere” in un errore del genere.

 

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori