Alvaro Bautista Ducati Superbike Australia Gara 2
Alvaro Bautista (©Getty Images)

Superbike, Thailandia 2019: risultati di Gara 1 a Buriram.

E’ arrivato finalmente il giorno della prima manche Superbike del Gran Premio della Thailandia 2019. Una Gara 1 molto attesa sul Chang International Circuit di Buriram.

A partire dalla pole position è Alvaro Bautista, che con la Ducati Panigale V4 R si sta confermando fortissimo dopo i trionfi ottenuti nel GP d’esordio in Australia. Al suo fianco un Jonathan Rea che con la Kawasaki cercherà di rendergli le cose difficili. Prima fila completata dalla Yamaha di Alex Lowes. Sorpresa Sandro Cortese in quarta posizione, con Leon Haslam e Tom Sykes al suo fianco. Apre la quarta fila Marco Melandri, mentre Michael Rinaldi e Alessandro Delbianco partono dalle retrovie.

Superbike, Thailandia 2019: racconto Gara 1 live

-20 giri – Bautista viene passato da Rea alla partenza. Lowes tiene la terza posizione dopo una lotta con Sykes, poi ci sono Haslam e Van der Mark. Seguono Cortese, Davies e Melandri.

-19 – Coppa Rea-Bautista davanti, con Lowes che per adesso è vicino ai due. Poi Sykes, Van der Mark e Haslam guidano il gruppetto degli inseguitori.

-18 – Contatto Rea-Bautista! Lo spagnolo cerca di passare e i due si toccano! L’ex MotoGP deve rallentare e Lowes passa! Alvaro terzo. Scivolata di Laverty.

-17 – Bautista passa Lowes e cerca di riprendere Rea. Quarto Van der Mark, sia lui che Haslam hanno passato Sykes. Melandri sesto davanti a Cortese e Davies. Rinaldi completa la top 10.

-16 – Rea precede Bautista di un secondo. Lowes saldamente terzo, anche se il compagno Van der Mark cerca di avvicinarsi e dietro di lui c’è un Haslam altrettanto voglioso di prendersi il podio.

-15 – Van der Mark ha ripreso Lowes e si è portato dietro Haslam. Melandri e Cortese sono davanti a Sykes. Anche Davies supera la BMW di Tom, che fatica col suo motore poco efficace a Buriram.

-14 – Bautista a sei decimi da Rea, cerca di riprendere il campione in carica SBK per attaccarlo. Lowes tiene a bada Van der Mark e Haslam.

-13 – Rea sembra soffrire un po’, Bautista l’ha ripreso e il duello si ripropone tra loro. Rinaldi nono, ha passato Sykes.

-12 – Bautista si mette davanti a Rea e proverà ad allungare. E’ caduto Davies, che era in ottava posizione a 7 secondi dal compagno Alvaro. Lowes sempre terzo, Van der Mark e Haslam non riescono ancora a passare. Sesto Melandri con Cortese, Rinaldi, Sykes e Torres a completare la top 10. Solo dodicesimo Razgatlioglu, precede Camier, Reiterberger e Del Bianco.

-11 – Rea cerca di restare agganciato a Bautista, non vuole mollare.

-10 – Melandri è vicino ad Haslam e studia il sorpasso. Cortese è più staccato rispetto a Marco e sta girando su tempi alti.

-9 – Melandri ha superato Haslam, ora va all’inseguimento delle altre Yamaha di Lowes e Van der Mark.

-8 – Bautista sempre davanti a Rea, ma il gap non supera il secondo.

-7 – Mezzo secondo tra Bautista e Rea. Poi c’è il terzetto Yamaha con la Kawasaki di Haslam a contatto. Settimo Cortese davanti a Rinaldi, Sykes e Torres completano la top 10.

-6 – Bautista mette 1″5 tra sé e Rea, cerca di staccare il rivale.

-5 – Haslam passa Melandri.

-4 – Bautista allunga su Rea. Poi coppia Lowes-Van der Mark. Più staccati Haslam e Melandri. Rinaldi ha superato Cortese, è settimo.

-2 – Bautista ha messo 5 secondi tra sé e Rea, che si è arreso da qualche giro.

-1- Ultimo giro a Buriram!

ALTRO TRIONFO DI BAUTISTA! Dopo un po’ di battaglia iniziale, il pilota Ducati ha staccato Rea. Sul podio Lowes, che precede il compagno Van der Mark. Quinto Haslam, che ha la meglio su Melandri. Settimo Cortese, davanti a Rinaldi e Sykes.

Superbike, Thailandia 2019: classifica Gara 1 a Buriram

1. Alvaro Bautista ESP Aruba.it Racing – Ducati 20 laps

2. Jonathan Rea GBR Kawasaki Racing Team +8.217s

3. Alex Lowes GBR Pata Yamaha +14.155s

4. Michael van der Mark NED Pata Yamaha +14.623s

5. Leon Haslam GBR Kawasaki Racing Team +18.554s

6. Marco Melandri ITA GRT Yamaha +18.681s

7. Sandro Cortese GER GRT Yamaha +25.603s

8. Michael Ruben Rinaldi ITA Barni Racing Team Ducati +27.603s

9. Tom Sykes GBR BMW WorldSBK Team +28.789s

10. Toprak Razgatlioglu TUR Kawasaki Puccetti Racing +32.153s

11. Jordi Torres ESP Team Pedercini Racing Kawasaki +33.033s

12. Leandro Mercado ARG Orelac Racing VerdNatura Kawasaki +33.254s

13. Leon Camier GBR Moriwaki Althea Honda Team +34.232s

14. Markus Reiterberger GER BMW WorldSBK Team +43.041s

15. Chaz Davies GBR Aruba.it Racing – Ducati +54.495s

16. Thitipong Warokorn THA Kawasaki Thailand Racing Team +1m

17. Alessandro Delbianco ITA Althea Mie Racing Team Honda +1m

Ritirati

Ryuichi Kiyonari JPN Moriwaki Althea Honda Team

Eugene Laverty IRE Team Go Eleven Ducati

Matteo Bellan

Se vuoi essere aggiornato solamente sulle notizie di tuo interesse, è arrivata l'APP che ti invierà solo le notifiche per le notizie di tuo interesse!

✅ Scarica Qui x Android: TopDay_PlayStore
✅ Scarica Qui x OS: TopDay_AppStore