jonathan rea sbk superbike
Jonathan Rea (©Getty Images)

Superbike 2019: Rea contrario alla nuova Gara Sprint introdotta da Dorna.

Ha fatto molto discutere l’introduzione di una terza manche nel prossimo campionato mondiale Superbike. Infatti, dal 2019 alla domenica verrà corsa una Gara Sprint da 10 giri che determinerà la griglia di partenza della successiva Gara 2.

La nuova manche si chiamerà Gara Tissot Superpole e assegnerà punti nel seguente modo: 12/9/7/6/5/4/3/2/1. Tuttavia, essa non farà parte delle statistiche e degli archivi storici campionato WorldSBK. Un aspetto che ha lasciato abbastanza basiti. Anche se a prescindere il nuovo format non piace e la sensazione è che Dorna abbia nuovamente sbagliato scelta.

Superbike 2019, Jonathan Rea contrario alla Gara Sprint

Jonathan Rea è uno tutt’altro che felice dell’introduzione della Gara Sprint in Superbike. Il quattro volte campione del mondo ha così commentato questa novità: «In una gara sprint le cose diventano sempre più aggressive e quindi più frenetiche – riporta Speedweek -. E se cadessi e distruggessi la mia moto? Ci serviranno sicuramente due moto. Per i tifosi la terza gara è certamente positiva».

In realtà sono molti i tifosi della SBK non entusiasti della nuova manche. Preferirebbero tornare a un forma del weekend più tradizionale. Il fenomeno della Kawasaki concorda su questo aspetto: «Se devo essere sincero, trovo una gara sprint assolutamente catastrofica. Per me, il campionato mondiale Superbike consiste in due gare. Cambiare questa lunga tradizione mi sembra strano. D’altra parte, mi piace correre e non voglio altro che correre, quindi tre gare non sono male. Anche se si tratta di una corsa più breve, possiamo usarla come allenamento aggiuntivo per Gara 2».

Rea non condivide la scelta fatta da Dorna, però ovviamente si deve adeguare. Lui e gli altri piloti dovranno adattarsi a questa novità prevista dal 2019. Sulla carta questa Gara Sprint dovrebbe portare più spettacolo, visti i meno giri e la possibilità di spingere maggiormente senza badare troppo al consumo delle gomme. Tuttavia, non sembra una soluzione che possa effettivamente migliorare la situazione di una Superbike che fatica ad essere sufficientemente attrattiva.

 

Matteo Bellan

Se vuoi essere aggiornato solamente sulle notizie di tuo interesse, è arrivata l'APP che ti invierà solo le notifiche per le notizie di tuo interesse!

✅ Scarica Qui x Android: TopDay_PlayStore
✅ Scarica Qui x OS: TopDay_AppStore