bradley smith motogp superbike sbk
Bradley Smith (©Getty Images)

MotoGP, Smith snobba la Superbike per adesso: preferisce la MotoE.

La carriera di Bradley Smith in MotoGP non ha preso la piega che il diretto interessato si aspettava. Dopo le prime tre stagioni positive col team Tech3 Yamaha, dal 2016 il pilota inglese ha cominciato a faticare.

E se nell’ultimo anno con la moto di Iwata c’erano state anche difficoltà fisiche dovute a un infortunio, nel 2017 e 2018 i problemi sono stati di tipo tecnico. Il biennio in KTM ha portato pochi risultati, a causa soprattutto di un mezzo scarsamente competitivo. Solamente cinque volte ha chiuso in top 10. La casa austriaca ha deciso di non confermarlo, a differenza dell’ex compagno Pol Espargarò. Per lui il futuro si chiama MotoE.

-> Per restare aggiornato sulle ultime notizie di MotoGP, Superbike e F1 CLICCA QUI

Bradley Smith preferisce la MotoE alla Superbike

Smith non ha avuto la possibilità di rimanere in MotoGP con un altro team e non ha accettato neppure di retrocedere in Moto2. Ha invece detto sì alla proposta di ONE Energy Racing, squadra legata alla struttura SIC Racing, per correre nel nuovo campionato mondiale MotoE.

Prima dell’ufficializzazione del suo passaggio alla competizione elettrica, si era parlato della possibilità di un suo approdo in Superbike. Tuttavia, il 28enne rider britannico ha preferito non prendere in considerazione di correre lì. Queste le sue parole a Speedweek sull’argomento: «Non sono un pilota per moto di serie. Ho guidato solo quelle da corsa vere e proprie. E so in cosa sono bravo e cosa mi dà piacere. Il campionato mondiale Superbike è ricco di talenti, ma dubito che una moto di serie sia la cosa giusta per me».

Smith preferisce altre realtà rispetto alla SBK e aggiunge quanto segue al proprio pensiero sull’argomento: «Non è che non posso guidare una moto di serie. Ho vinto le 8 ore di Suzuka nel 2015 e i miei tempi sul giro sono stati incredibili. Non ho avuto nessun problema, solo non mi sono piaciute quelle moto. Sarei certamente competitivo nel campionato mondiale Superbike, ma il mio cuore non batte per questo». Evidentemente la MotoE lo stimola di più, questione di gusti…

 

Matteo Bellan

Se vuoi essere aggiornato solamente sulle notizie di tuo interesse, è arrivata l'APP che ti invierà solo le notifiche per le notizie di tuo interesse!

✅ Scarica Qui x Android: TopDay_PlayStore
✅ Scarica Qui x OS: TopDay_AppStore