CONDIVIDI

Momento particolare per Bruno Peres. Il terzino della Roma è stato per diverse settimane al centro del mercato, vista l’intenzione dei giallorossi di cederlo al miglior offerente. Ad un certo punto si era parlato anche di un possibile scambio col Genoa, ma Peres aveva rifiutato il trasferimento. Comunque continua a non giocare e ad essere un separato in casa, e dopo il disastro dell’altra sera la sua posizione non è destinata certo a migliorare.

Il calciatore è stato protagonista di un terribile incidente stradale a Roma, all’altezza della FAO a Caracalla. Intorno alle 5.30 Bruno Peres ha perso il controllo della sua Lamborghini, schiantandosi violentemente e distruggendo l’auto. Per fortuna nessuna conseguenza per lui, almeno non dal punto di vista fisico. Il brasiliano è infatti risultato positivo all’alcool test e ora rischia. Dalle analisi è risultato che il giocatore aveva un tasso alcolemico di poco inferiore a 2 contro un limite di 0,5 g/litro. Denunciato per guida in stato d’ebrezza, ha subito il ritiro della patente e dovrà pagare una multa di circa 800 euro. La Roma ha deciso di “punire” Bruno Peres togliendogli il giorno di riposo e facendogli effettuare un ulteriore allenamento, da solo con il preparatore atletico.