CONDIVIDI
Massimiliano Allegri (©Getty Images)

Come ogni anno questo lunedì si è tenuta a Coverciano la cerimonia della Panchina d’oro che premia i migliori allenatori della passata stagione scelti dai colleghi. A trionfare in questa edizione e per la terza volta in carriera, è stato Massimiliano Allegri, coach della Juventus, con 19 preferenze. Battuto il grande rivale Maurizio Sarri del Napoli, il quale si è piazzato al terzo posto (7 voti). Sul secondo gradino del podio Gian Piero Gasperini, autore di un solido campionato con l’Atalanta

“Vorrei innanzitutto ringraziare i miei straordinari giocatori che mi stanno dando grandissime soddisfazioni”, le parole del toscano alla consegna. “Il premio lo dedico al mio staff, che mi consente di essere qui oggi, ma anche alla società che mi permette di sedere su una panchina così prestigiosa. Faccio quindi un in bocca al lupo a tutti noi allenatori per il finale di stagione, a Sarri un po’ di meno. Dediche speciali non ne ho, però arrivato a Firenze, entrato qui dentro, il mio primo pensiero è andato a Davide Astori“, ha aggiunto ricordando il capitano dei Viola scomparso prematuramente a 31 anni il 4 marzo scorso.”Si pensa che il giardino accanto al nostro abbia l’erba sempre più verde. Credo invece che la Nazionale abbia un futuro. Il campionato italiano è l’unico ancora aperto sia nei piani alti che a quelli bassi e i tifosi di tutta Italia devono ringraziare Juventus e Napoli perché stanno dando vita a un bellissimo duello”.

Per quanto riguarda la Serie B, la Panchina d’Argento è stata conferita al fiorentino Leonardo Semplici che dopo aver svolto un gran lavoro nelle giovanili viola, nel 2017 è riuscito a riportare la Spal in Serie A. Il premio della Lega Pro, è andato invece all’allenatore del Foggia Giovanni Stroppa. Passando al calcio femminile, il riconoscimento è andato a Sauro Fattori (Fiorentina Women’s) e Federica D’Astolfo (attualmente al Sassuolo Calcio Femminile, ma premiato per i risultati ottenuti con la Reggiana).

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori