CONDIVIDI
Lin Jarvis (Getty Images)

MotoGP | Lin Jarvis attacca Marc Marquez

Non si placano le polemiche successive al duro scontro in pista e fuori tra Marc Marquez e Valentino Rossi. Lo spagnolo nel tentativo di superare il Dottore ha tentato una manovra troppo azzardata che ha causato poi la caduta del 46. A fine gara l’iberico, scuro in volto, si è presentato al box Yamaha per chiedere scusa, ma per tutta risposta è stato respinto dagli uomini dello staff di Vale, che lo hanno letteralmente cacciato dal box.

Come riportato da “Sky Sport”, ad aggiungere un nuovo capitolo a questa vicenda ora ci ha pensato anche Lin Jarvis, che in merito alla questione ha dichiarato: “Noi come squadra non possiamo accettare questo tipo di azione di Marquez, che ha fatto due volte nella gara una cosa inaccettabile. Prima su Espargaro e poi dopo per Vale”.

Nessun litigio con Honda

Il team director Yamaha ha poi proseguito: “Naturalmente Vale ha rischiato di ferirsi. Ha perso tanti punti e semplicemente non è accettabile. Siamo andati alla direzione gara per spiegare la nostra posizione. Anche Vale è andato lì per spiegare la sua opinione. Loro ora devono decidere se possono fare qualcosa di più o no”.

Sul pensiero di Valentino Rossi, poi Lin Jarvis ha rivelato: “Vale ha solo detto che è pericolosissimo e che lui ha paura a correre con la moto nello stesso circuito con lui. Lui ha paura di stare con la moto vicino a Marquez. Questa cosa bisogna risolverla per il futuro, per lo sport. Non abbiamo litigato con la Honda. Lui ha provato ad entrare nel nostro box, ma non era il momento per farlo”.

Antonio Russo