CONDIVIDI
ylenia carrisi
Come sarebbe oggi Ylenia Carrisi, la figlia di Al Bano e Romina sparita nel 1993 (websource/archivio)

La figlia di Al Bano e Romina, Ylenia Carrisi, scomparve il 31 dicembre 1993 e da allora non se ne è più saputo niente. Oggi avrebbe queste fattezze.

Si ritorna a parlare di Ylenia Carrisi, la figlia di Al Bano e Romina Power scomparsa nel nulla il 31 dicembre 1993. La giovane sparì dalla circolazione in un albergo di New Orleans, dove si trovava con un musicista, quando aveva soltanto 24 anni. Da allora non se ne è mai saputo niente e sono state avanzate le più svariate congetture, anche quella inerente un allontanamento volontario. Quale che sia la verità, Al Bano e l’ex moglie sperano sempre di ritrovarla nonostante sia trascorso così tanto tempo. Nel recente programma ‘5 Passi nel Sole’ andato in onda in due serata per celebrare i 55 anni di carriera del cantante di Cellino San Marco, era stato tributato un commovente omaggio ad Ylenia Carrisi. Intanto le voci sul conto della ragazza si susseguono.

LEGGI ANCHE –> Al Bano, il figlio Yari: “Tutte le sere sento Ylenia”

Ylenia Carrisi, come sarebbe oggi

La trasmissione ‘Chi l’ha Visto’ ha diffuso un identikit di come potrebbe essere oggi la donna. Ylenia avrebbe 48 anni. Nel 2014 Al Bano presentò istanza di dichiarazione di morte presso il Tribunale di Brindisi. Si è trattato però soltanto di una procedura legale, lui stesso infatti non ha mai ceduto all’idea di ritenere la figlia morta. Nel corso degli anni ci sono state varie ipotesi sul destino della ragazza. Un custode dell’Audubon Aquarium of the Americas, tale Albert Cordova, riferisce di aver visto una ragazza tuffarsi nelle gelide acque del Mississippi il 6 gennaio 1994. Più di recente invece è stato affermato da fonti investigative che Ylenia avrebbe trovato rifugio in un convento. Sul caso continua ad esserci il massimo riserbo.

LEGGI ANCHE –> Ylenia Carrisi, caso riaperto: “Falsa la pista del serial killer”

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori