CONDIVIDI
whatsapp telegram
WhatsApp

La nota applicazione di messaggistica istantanea WhatsApp da gennaio non rilascerà più versioni compatibili con gli smartphone di vecchia data

I vecchi SMS hanno ormai lasciato spazio alle piattaforme di messaggistica istantanea utilizzabili attraverso una connessione ad internet. La nota app di messaggistica WhatsApp, lanciata nel 2009, è divenuta la più famosa in questo settore tanto da contare ad oggi oltre 1,5 miliardi di utenti attivi. La piattaforma dal logo verde dal prossimo anno, però, potrebbe non essere più disponibile per alcuni utenti in possesso di smartphone di vecchia data, dato che l’azienda ha annunciato l’interruzione della progettazione di versioni compatibili con i vecchi modelli di telefoni.

Whatsapp: cosa accadrà a gennaio

A gennaio 2017 la più famosa app di messaggistica istantanea disponibile sui dispositivi iOS e Android ha annunciato una novità in vista del prossimo anno. WhatsApp, divenuta nel 2014 proprietà della Facebook Inc., l’azienda statunitense che controlla Facebook ed Instagram, ha annunciato che non verranno più rilasciate versioni compatibili per gli smartphone più datati, come già successo nel 2017. Lo scopo dell’azienda è quello di evitare falle nel sistema di sicurezza che potrebbe essere compromesso da un telefono su cui è presente un sistema operativo obsoleto, non più aggiornabile. Motivo della decisione è anche l’aspetto tecnico: un sistema operativo ed un telefono ormai datati potrebbero rallentare e causare continui bug dell’applicazione che diverrebbe difficili da utilizzare per gli utenti.

WhatsApp
WhatsApp (Getty Images)

Leggi anche —> Whatsapp, bordate da Telegram: tanti stanno migrando grazie ad una funzione

Quali smartphone non potranno più utilizzare WhatsApp

Il requisito fondamentale per continuare ad utilizzare WhatsApp è la versione del firmware installato sul device. Gli smartphone che non potranno utilizzare più l’applicazione sono tutti quei dispositivi che possiedono un sistema operativo considerato obsoleto. Per quanto riguarda gli smartphone Android, Whatsapp da gennaio 2019 non girerà più su quelli che possiedono una versione del sistema operativo uguale o precedente alla 2.3.7 Gingerbread. Per gli iPhone, invece, non sarà più disponibile per tutti quelli con un firmware iOS 7 o inferiore. Infine WhatsApp  diverrà incompatibile da gennaio anche per Windows Phone 8.0, BlackBerry 10 e BlackBerry OS. Per capire quale versione del sistema operativo è installata sul nostro dispositivo basterà accedere alla sezione Impostazioni dello smartphone e poi su Info Telefono per quanto riguarda i device Android. Per gli iPhone basterà cliccare su Impostazioni nel menu del telefono, cliccare sulla voce Generali ed infine su Aggiornamento Software.

WhatsApp: cosa accadrà ai telefoni di vecchia data

Chi si possiede un telefono con le caratteristiche sopra descritte dovrà innanzitutto assicurarsi se il sistema operativo presente nello smartphone possa essere aggiornato. In caso contrario, per chi già avesse installato l’applicazione di messaggistica potrebbe non aver implementate le nuove funzioni di WhatsApp o addirittura potrebbe verificarsi il completo mancato funzionamento dell’applicazione.

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori