CONDIVIDI

Violento scontro frontale: cuoco brindisino muore intrappolato tra le lamiere.

A Piombino, in località Fiorentina, sulla strada provinciale della Principessa si è registrato un incidente mortale in cui ha perso la vita un 37enne originario della Puglia. Due auto si sono scontrate frontalmente e Alessandro Pipino, cuoco nato nella provincia di Brindisi, è deceduto sul colpo. Si era trasferito a Piombino, in provincia di Livorno, per motivi di lavoro.

Il conducente dell’altro veicolo è stato estratto dai rottami e trasportato in ospedale, ma non sarebbe in pericolo di vita. L’incidente è avvenuto intorno alla mezzanotte, probabilmente per un colpo di sonno o un malore improvviso. L’impatto è stato inevitabile, per la violenza con la quale le due vetture sono finite una contro l’altra, l’auto sulla quale viaggiava Pipino è finita fuori strada giù in un canalone. Il brindisino è rimasto incastrato nell’abitacolo della vettura, tra le lamiere contorte della carrozzeria. Per tirarlo fuori è stato necessario l’intervento dei vigili del fuoco che hanno tagliato l’auto in due tronconi per poter estrarre il corpo senza vita. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco, i soccorsi e i carabinieri.