CONDIVIDI
Vincent Black Lightning (Bonhams)

La Vincent Black Lightning è una moto britannica, che è stata prodotta dal 1948 al 1952. All’epoca era considerata addirittura la moto più veloce del mondo. Il mezzo riusciva a sviluppare una velocità massima di circa 240 km/h. La stessa fu in seguito modificata per portare la velocità massima addirittura a 290 km/h.

Nel 2008, sul famoso sito di aste Bonhams fu venduta una Vincent Black Lightning sovralimentata al prezzo record di 221500 sterline (circa 250mila euro) diventando la moto più costosa del Regno Unito.

Sbriciolato il precedente record

Questo record però è stato sbriciolato da un’altra Vincent Black Lightning venduta sul medesimo sito questa volta a 929mila dollari (circa 750mila euro). Inoltre con i diritti d’asta ha superato il milione di dollari. Il mezzo è uno dei 19 ancora esistenti su una produzione complessiva di 30 elementi.

La Vincent Black Lightning ha così superato il precedente record stabilito dalla Cyclone del 1915 di proprietà di Steve McQueen che fu venduta all’asta nel 2015 a 775mila dollari. La moto è stata guidata dal pilota Jack Ehret che stabilì il record di velocità su due ruote in Australia raggiungendo i 228 km/h.

La moto è stata venduta nel corso del Las Vegas Motorcycle Auction, un evento che ha visto protagonista una serie di aste che hanno avuto come oggetto tante moto rare e dal valore inestimabile, ma la scena è stata completamente rubata dalla Vincent Black Lightning.

Antonio Russo

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori