CONDIVIDI
fotogramma da video

NEXX ha subito un incendio devastante in uno dei suoi stabilimenti in Portogallo, nella città di Amoreira da Gândara, nel distretto di Aveiro. Secondo il comunicato diffuso dalla compagnia portoghese, l’incendio scoppiato sabato verso le 15:00 ha completamente distrutto il padiglione numero tre, dove venivano realizzate le calotte in fibra di carbonio dei suoi caschi.

Fortunatamente, l’incendio non ha causato alcun danno a persone da quando l’incendio è iniziato sabato, nel primo pomeriggio, con l’impianto chiuso. L’incendio, le cui casue sono al vaglio della polizia, influenzerà il ritmo della produzione di NEXX durante il mese successivo, anche se sperano di poter normalizzare la loro attività a partire da marzo.

La nota ufficiale dell’azienda

“Deploriamo profondamente l’impatto che questo incendio ha avuto sui nostri dipendenti, clienti, partner, residenti nell’area e altre aziende della zona”, spiega l’amministratore delegato dell’azienda, Helder Loureiro. “L’incidente è oggetto di indagine e stiamo lavorando con le autorità locali in tutti i modi possibili per chiarire quanto accaduto. Ringraziamo tutti i nostri dipendenti, clienti e terzi per i loro messaggi di sostegno e informarvi che nessuno dei 160 posti di lavoro sono a rischio. Possiamo garantire che NEXX si riprenderà rapidamente da questa situazione e continuerà la sua fiorente attività”.

“La produzione ne risentirà, ma prevediamo che si stabilizzi entro un mese “, aggiunge NEXX nella sua dichiarazione. “La società ha attivato il suo piano di emergenza lo stesso giorno per ripristinare le sue attività e impegni e riprendere le diverse operazioni lunedì nel modo più normale possibile”.