CONDIVIDI
marchisio
Claudio Marchisio © Getty Images

Niente più Juventus per Claudio Marchisio: l’esperto centrocampista torinese ha rescisso il contratto che lo legava al club bianconero.

Una notizia di mercato ha sconvolto non pochi tifosi della Juventus ed anche di altre squadre italiane. Ma questa volta non riguarda l’ennesimo colpo in entrata messo a segno dai campioni d’Italia in carica. Tutt’altro. È di un addio che stiamo parlando, e riguarda Claudio Marchisio. Il 32enne centrocampista di Torino ha infatti rescisso il contratto che ancora lo legava ai bianconeri fino al prossimo 30 giugno 2020. La cosa è stata comunicata proprio dalla Juventus attraverso i propri canali web ufficiali. In particolare è stato reso pubblico un video nel quale la società presieduta da Andrea Agnelli ringrazia il calciatore per tutto quanto fatto per la causa bianconera. Marchisio ha militato con la Juventus in maniera pressoché ininterrotta per 25 anni.

Marchisio rescinde dopo una vita alla Juventus

Fa eccezione il prestito all’Empoli nella stagione 2007/2008. Poi la sua carriera è sempre stata tinta di bianconero. Ma nelle ultime stagioni il giocatore non ha potuto rivestire un ruolo di primo piano a causa dei tanti infortuni che lo hanno colpito, finendo con il doversi accontentare di uno spazio molto esiguo. La cosa pare abbia creato anche dei contrasti con Massimiliano Allegri. L’allenatore della Juventus più di una volta era finito nel mirino della moglie di Marchisio sui social per questo. Probabilmente ora la carriera del centrocampista andrà avanti all’estero. Marchisio lascia la Juve dopo 389 gare ufficiali giocate, condite da 37 gol segnati, sette scudetti, quattro Coppa Italia e tre Supercoppa italiana, oltre a due finali di Champions League disputate.