CONDIVIDI
Casello autostradale
Getty Images

Ubriaco si addormenta al casello autostradale: svegliato dalla polizia…

Un ragazzo di 26 anni, residente in provincia di Torino, è stato denunciato per guida in stato di ebbrezza. Nulla di particolarmente inedito se non fosse che il giovane automobilista, di ritorno da una serata in discoteca con gli amici, si è addormentato con il motore acceso al casello autostradale davanti alla sbarra del pedaggio (per tutte le news di motori LEGGI QUI)

Il ragazzo ha imboccato, da Torino, l’autostrada A5 Torino-Aosta, guidando per una quarantina di chilometri, fino a quando il sonno ha preso il sopravvento, fortunatamente senza causare incidenti. Quando è arrivato alla barriera di Ivrea si è fermato per prendere il biglietto dell’autostrada ma si è addormentato con l’auto accesa. Dopo qualche minuto è scattato l’allarme e il personale di Ativa, la società che gestisce quel tratto della A5 Torino-Aosta, si è accorto di quel pick-up fermo davanti alla sbarra. Ipotizzando un malore al conducente, un casellante ha raggiunto l’auto e contemporaneamente ha chiamato la polizia stradale. Sono stati proprio gli agenti a svegliare il 26enne e, dopo essersi accertati delle sue condizioni di salute, lo hanno sottoposto ad alcol test, quindi è scattata la denuncia, una salatissima multa e l’inevitabile ritiro della patente. Il 26enne, dopo aver ammesso di aver alzato troppo il gomito, ha dovuto chiamare i familiari per tornare a casa.

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori