CONDIVIDI

Un meccanico indonesiano Roni Gunawan, ha trascorso sei mesi per realizzare la Toyota a due teste con due volanti e doppio motore, due sezioni di pedali, due cambi e un sistema di ingranaggio che consente di controllare le ruote del veicolo allo stesso tempo. L’unica cosa che condivide le due sezioni è il carburante.

Ad aiutarlo nella bizzarra impresa un’equipe di 10 persone che ha utilizzato due esemplari di Toyota Limbo. Peccato che l’epilogo dell’invenzione sia stato poco felice, perchè al debutto su strada la vettura è stata sequestrata dalle autorità di Bandung, in Indonesia, per il mancato rispetto delle normative per il traffico.

Non solo la vettura non era omologata per uso stradale, ma non era dotata delle luci di sicurezza posteriori e presentava due targhe. L’auto è stata poi restituita al 71enne proprietario, che in ogni caso non potrà guidarla sulle strade cittadine.

Il signor Gunawan resta comunque soddisfatto della sua creazione: “E’ stato dopo mesi di duro lavoro e maestria che siamo stati in grado di creare questa bellissima macchina. Sono entusiasta di aver progettato un’auto così unica. A metà del 2017, insieme ai miei operai, ho tagliato due macchine al centro e poi ho unito le due teste in modo tale che le persone non fossero in grado di distinguere tra la parte anteriore e quella posteriore della vettura. Abbiamo lavorato con molta attenzione sia sul design esterno che su quello interno”.

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori