CONDIVIDI
francesco totti flirt flavia vento
Francesco Totti parla del presunto flirt con Flavia Vento ©Getty Images)

Nella sua autobiografia ufficiale, Francesco Totti spende qualche pagina per parlare del flirt che i giornali gli attribuirono con Flavia Vento.

Francesco Totti nella sua autobiografia ufficiale ‘Un Capitano’ svela diversi retroscena. Il libro, scritto a quattro mani con Paolo Condò di Sky Sport, ripercorre la vita in campo e fuori della leggenda della Roma. E dopo aver parlato di ciò che non sapevamo fosse accaduto con l’allenatore Luciano Spalletti al suo ultimo anno da calciatore (“Stavamo per suonarcele dopo Atalanta-Roma, dovettero dividerci in quattro”), lo storico numero 10 giallorosso concede qualche pagina anche ad un pettegolezzo molto fastidioso riguardo lui e Flavia Vento che circolò alla vigilia del suo matrimonio con Ilary Blasi, avvenuto il 19 giugno del 2005. “La verità è che non ci fu niente, ma qualcuno fu abile a costruirci una storia sopra per fare soldi”. La stessa showgirl a ‘Gente’ parlò di una notte d’amore con Totti a casa sua. Versione del tutto smentita dal dirigente romanista. “Ci siamo conosciuti appena, vedendoci solamente in due occasioni. Me la presentano una prima volta, era carina ma ci eravamo intrattenuti insieme soltanto per qualche minuto durante un evento. Poi avemmo diverse persone da salutare e la cosa finì lì. La settimana dopo invece andammo a cena allo stesso ristorante, al ‘Prado’ a Trastevere. Due componenti del mio gruppo mi fanno sapere che c’è una tipa niente male che cerca di attirare la mia attenzione. È proprio Flavia Vento”, scrive Totti. Saluti e sorriso da una parte all’altra della sala, senza alzarci dai nostri posti. E poi ognuno si dedica ai propri commensali. Stop. La mia serata è finita con me che sono rincasato da solo a dormire”.

LEGGI ANCHE –> Stampa estera pazza di Cristian: il figlio di Totti stupisce due volte – VIDEO

Totti rivela: “Flavia Vento? Fu tutto orchestrato da Corona”

L’intervista fece infuriare Ilary Blasi, ma Francesco Totti aveva fornito questa spiegazione dei fatti. Ecco però che interviene Fabrizio Corona. L’eterno capitano della Roma aggiunge: “Sarebbe finita lì se non fosse intervenuto quest’ultimo a dire ad un mio stretto collaboratore che esisteva una seconda parte dell’intervista, più dettagliata, con alcune foto compromettenti di me e della Vento. E che lo stesso Corona si era detto pronto a venderle a ‘Gente’ per 50mila euro. Ma alla stessa cifra le avremmo potute comprare noi senza farle uscire allo scoperto”. La cosa allarma il fratello di Totti, Riccardo, che per preservare la tranquillità di Ilary e della famiglia, decide di pagare Corona senza informare Francesco. “Vengo a sapere della cosa soltanto a pagamento avvenuto e mi infurio, perché non avevo niente da nascondere. Ed infatti Corona consegnò un dattiloscritto con su pochissime altre novità per altro non rilevanti rispetto a quanto già dichiarato dalla Vento a ‘Gente’. Fu un bluff”. L’episodio fu coinvolto anche nella famosa inchiesta ‘Vallettopoli’. A proposito Totti scrive: “Alla fine si scoprì che il mio telefono non è mai risultato agganciato alla zona dove abitava Flavia Vento”.

Segui le nostre notizie anche su Google news.