In un terribile incidente sulla via provinciale Guglietta Vallefratta nel territorio di Prossedi (Latina) una madre di 47 anni e la figlia di 18, Estella e Camilla Aversa, hanno perso la vita. Grave una 18enne che si trovava in auto insieme alle due vittime.

Una tragedia si è consumata sulla via provinciale Guglietta Vallefratta nel territorio del comune di Prossedi, in provincia di Latina. Nel pomeriggio di venerdì 24 maggio in un incidente stradale tra due auto sono morte una madre di 47 anni e la figlia di 18, mentre due persone sono rimaste ferite, di cui una in gravissime condizioni. Secondo una prima ricostruzione effettuata dagli inquirenti, le due auto coinvolte nell’incidente si sarebbero scontrate frontalmente ed il veicolo, una Nissan Qashqai su cui viaggiavano le due vittime si è ribaltato finendo fuori strada. Sul posto sono intervenuti i sanitari dell’Ares 118 che non hanno potuto far nulla per le due vittime, Estella e Camilla Aversa. Le altre persone ferite sono state trasportate in ospedale, tra cui una ragazza di 18 anni che adesso sarebbe in condizioni gravi.

Incidente frontale: grave una 18enne che si trovava con le due vittime

Uno scontro frontale sulla via provinciale Guglietta Vallefratta nel territorio del comune di Prossedi, in provincia di Latina, tra Pisterzo e Amaseno non ha lasciato scampo ad una madre ed una figlia. Nell’impatto violento consumatosi venerdì 24 maggio hanno perso la vita Estella e Camilla Aversa rispettivamente di 47 e 18 anni e originarie di Palestrina, ma da tempo residenti a Ceccano (Frosinone). Secondo i primi accertamenti l’auto, una Nissan Qashqai, su cui viaggiavano le due vittime ed una terza ragazza coetanea di Camilla, si è scontrata frontalmente con un altro veicolo guidato da un uomo 60enne, un Audi A5. Nell’impatto, la Nissan si è ribaltata ed è finita in una scarpata, nei pressi del fiume Amaseno. Sul posto sono giunti immediatamente i soccorsi dell’Ares 118, ma il personale medico non ha potuto fare altro che constatare il decesso delle due vittime. La ragazza a bordo della Nissan, Chiara Ambrosi di 18 anni, è stata rianimata e trasportata d’urgenza in eliambulanza all’Umberto I di Roma, dove adesso sarebbe ricoverata in gravi condizioni ed in prognosi riservata. L’uomo al volante dell’Audi, un medico legale di 60 anni, invece, è stato soccorso e trasportato all’Ospedale Spaziani di Frosinone, ma non sarebbe in pericolo di vita. Sul posto anche i vigili del fuoco che hanno recuperato il veicolo dalla scarpata e rimesso in sicurezza la strada ed i carabinieri che stanno cercando di ricostruire la dinamica dell’incidente ed accertare eventuali responsabilità. Solo il giorno prima la giovane Camilla aveva pubblicato sul proprio profilo Facebook una foto insieme alla madre Estella scattata in auto accompagnandola con il seguente messaggio: “Difficile tener testa a Donne che la testa la usano”.

Leggi anche —> Muore per un tumore, il fidanzato: “Ti amo, ti sto per raggiungere”

Se vuoi essere aggiornato solamente sulle notizie di tuo interesse, è arrivata l'APP che ti invierà solo le notifiche per le notizie di tuo interesse!

✅ Scarica Qui x Android: TopDay_PlayStore
✅ Scarica Qui x OS: TopDay_AppStore