CONDIVIDI
terremoto
All’alba c’è stato un terremoto di intensità rilevante in provincia di Udine. La scossa fa parte di una serie di 20

Brusco risveglio in provincia di Udine: nel territorio di Cavazzo Carnico c’è stato il terremoto, con una serie di 20 scosse nel giro di un’ora.

Il terremoto ha fatto tremare la zona in provincia di Udine dove sorge la località di Cavazzo Carnico. Il piccolo centro friulano è stato colpito da una serie di scosse telluriche intorno all’alba di questa mattina. L’epicentro è stato localizzato a 5 km di distanza dal comune. Ed i sismografi dell’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia hanno registrato la scossa di terremoto più forte alle ore 5:30. È stata di magnitudo 3.9 e la popolazione l’ha potuta avvertire in maniera distinta. L’ipocentro di questo sisma, come detto il più forte dei circa 20 che si sono verificati nelle ultime ore, è avvenuto ad una profondità di 20 km. Tra gli altri fenomeni sismici di rilievo si riportano quelli di magnitudo 3.0 e 2.3 in precedenza. Non ci sono comunque notizie relative a danni a cose o persone.

Terremoto ad Udine, ben 20 scosse nel giro di un’ora

Tutte le scosse telluriche si sono avute nel giro di poco più di un’ora, con l’ultima che è stata individuata dalle apparecchiature dell’INGV alle ore 06:52, con magnitudo 2.7; pure questa scossa è stata sentita dagli abitanti. Nonostante ciò, non sembrano esserci particolari preoccupazioni. Pochi giorni fa era toccato al comune di Accumoli dover ripiombare nella paura del terremoto. Il prossimo 24 agosto cadranno i due anni esatti da quando la località situata in provincia di Rieti venne sconvolta da un forte fenomeno tellurico, assieme a diversi altri comuni del circondario e delle regioni limitrofe, soprattutto delle Marche.