CONDIVIDI
suzuki gsx r1001r
fonte: moto.suzuki.it

Grande periodo per la Suzuki. Due podi consecutivi ottenuti in MotoGP da Alex Rins (Argentina) e Andrea Iannone (Austin), tre vittorie di Toni Elias nella MotoAmerica nei primi due round della stagione 2018, senza dimenticare la doppietta di Bradley Ray nella gara di apertura della Superbike britannica sulla squadra GSX-1000R Buildbase Suzuki. Ora ci sono novità anche sul mercato con il lancio di un modello davvero speciale: una versione del suo GSX-R1000 con gli stessi colori delle moto ufficiali di Rins e Iannone. Una colorazione Blu MotoGP ispirata alla livrea della GSX-RR del Team Ecstar impegnata nella classe regina del motomondiale. La nuova veste della Suzuki GSX-R1000 propone di nuovo il blu e il giallo, ma introduce uno schema grafico originale. La parte bassa della carenatura punta ora sul blu, mentre le aree a ridosso degli sfoghi per l’aria calda si tingono invece di nero. Un modo per celebrare l’ottimo inizio di stagione della casa di Hamamatsu. A livello meccanico e del telaio troviamo la stessa configurazione standard GSX-R1000 e GSX-1000R.

Suzuki: caratteristiche e prezzi della GSX-R1000

Un motore 1000 cc con fasatura variabile e 202 cavalli, un telaio doppia trave in alluminio di nuovo disegno 1 ott% più leggero ed un repertorio di ausili elettronici derivati direttamente dalla MotoGP tra cui una IMU inerzie unità di misura in sei direzioni e tre diversi assi, tre modalità di guida e controllo di trazione a 10 livelli. Nel caso della variante R, la forcella della serie Showa BPF (Big Piston Front) lascia il posto a un modello Balance Free Front superiore con regolazioni indipendenti su ogni barra, un ammortizzatore Rear BFRC (Rear Balance Cushion) e quick- spostamento in entrambe le direzioni seriali. La Suzuki GSX-R 1000 nella tinta Blu MotoGP è in vendita sul mercato italiano al prezzo di 16.690 euro (franco concessionario), ma la gamma comprende anche la GSX-R 1000R che, al prezzo di 18.990 euro, prevede il dispositivo ABS attivo anche nell’inclinazione in curva, le sospensioni Showa con forcella BFF, il sistema Launch Control ed il dispositivo Quick Shift bidirezionale.