CONDIVIDI

Un pazzo è entrato in un ristorante e ha aperto il fuoco sui clienti. Ci sarebbero diversi feriti e delle vittime. Ora è ricercato in tutta Los Angeles.

Un maniaco ha aperto il fuoco dopo essere entrato in un bar-ristorante nei dintorni di Los Angeles. La zona interessata è quella di Thousand Oaks, con il locale teatro della sparatoria che è il Borderline Bar & Grill. Dalle prime informazioni ottenute, ci sarebbero diversi feriti, tra i quali anche un agente di polizia. I clienti del ristorante hanno provato a rifugiarsi sotto ai tavoli dopo che il pazzo ha aperto il fuoco. Quest’ultimo è anche riuscito a fuggire, dopo aver esploso colpi di armi da fuoco e non solo: infatti nel suo arsenale disponeva anche di granate fumogene. La polizia ha chiuso la zona nei dintorni del ristorante teatro della sparatoria. Ed ora è caccia all’uomo in tutta Los Angeles e dintorni. E non è la prima volta che accade qualcosa del genere negli Stati Uniti.

LEGGI ANCHE –> Omicidio suicidio a Frosinone: spara ai figli nel sonno e poi si uccide

Los Angeles, il maniaco non ha esclamato una parola: “Sparava soltanto”

Le forze dell’ordine locali riferiscono che il ricercato si sarebbe avvalso di una pistola automatica, con la quale avrebbe esploso una trentina di colpi. Le vittime di questa terribile circostanza, oltre a ripararsi sotto ai tavoli, anche anche tentato la fuga nei bagni del locale e sul tetto. Un testimone riferisce che il pazzo non ha proferito una sola parola: “All’improvviso ho visto la guardia a terra, non so se fosse morta o meno. E quello scalmanato lanciava fumogeni ovunque. Si è diretto alla cassa e continuava a sparare, senza esclamare niente. Ha soltanto premuto il grilletto”. Nel ristorante era in corso una festa con numerosi studenti. Il ristorante teatro di questo assalto sorge a non molta distanza da un campus universitario. Il ricercato avrebbe una lunga barba ed era vestito di nero quando ha compiuto questa strage.

LEGGI ANCHE –> Uomo nudo spara in un ristorante, ameno 3 i morti

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori