CONDIVIDI
Marc Marquez e Marcos Uriarte (YouTube)

MotoGP | Sogna di essere il nuovo Marquez, ma se prende brutti voti niente moto

Il rapporto tra scuola e piloti è sempre stato un po’ strano o quantomeno non automatico. Molti di questi ragazzi, infatti, spesso sotto lo stress di trasferte transoceaniche e di allenamenti estenuanti non riescono a trovare il tempo poi per studiare ed andare avanti con gli studi così tendono a fermarsi poco dopo la scuola dell’obbligo.

Molti genitori pur di spingere i sogni dei propri figli certe volte non spingono sull’acceleratore per quanto riguarda il capitolo scuola. Secondo quanto riportato da “Cuatro.com” questo non è certo accaduto a Marcos Uriarte, un giovane spagnolo di 14 anni che oggi si ritrova diviso tra la passione per le moto e il dovere verso la scuola e i propri genitori.

Niente moto senza buoni voti

Il ragazzo è molto conosciuto nell’ambiente come uno dei possibili talenti futuri del Motomondiale. Ha partecipato al campus organizzato dal suo idolo Marc Marquez, che sogna un giorno di sfidare in MotoGP.

Lo stesso Marquez conosce bene il giovane e lo ha preso sotto la sua ala protettiva. Il ragazzo è stato selezionato anche per la Red Bull MotoGP Rookies Cup, una categoria che serve a lanciare giovani talenti poi in Moto3.

Uriarte però ha raggiunto una sorta di accordo con il suo manager e i suoi genitori. Per continuare a rincorrere il suo sogno, infatti, il ragazzo dovrà ottenere voti positivi a scuola altrimenti i genitori non gli permetteranno di correre ancora in moto.

Resta sempre aggiornato con le nostre ultimissime news di motori e altro su Google News.

Antonio Russo

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori