CONDIVIDI
(foto Twitter)
(foto Twitter)

 

 

Quasi 9 metri di lunghezza per un peso (a pieno carico) di 10 tonnellate e una portata utile di 5: sono i numeri di Newton, i primo autocarro medio-pesante completamente elettrico che – dopo essersi fatto strada in America, Regno Unito e Germania – ora approda anche in Italia. Il veicolo a zero emissioni è infatti entrato nella “flotta” della Niinivirta-Transport, un’azienda della provincia di Milano che si occupa di trasporti e distribuzione da e per i paesi scandinavi.

 

 

Realizzato dalla Smith Electric di Newcastle, in Inghilterra, il Newton nasce come vettura per le consegne nei centri storici delle grandi città, generalmente off-limits per questo tipo di mezzi. Il telaio e la carrozzeria sono simili a quelli di un camion tradizionale, ma nascondono una novità rivoluzionaria: un motore elettrico da 163 CV, alimentato da accumulatori di ioni di litio, con sistema automatico di recupero di energia in frenata e un’autonomia dichiarata di circa 200 chilometri. Il tutto a un prezzo di listino di 120.000 euro.

 

In attesa di un concessionario ufficiale della Smith nel nostro paese, i potenziali acquirenti devono rivolgersi direttamente al produttore.

 

 

 

Redazione