CONDIVIDI
smartphone ricaricare notte
Mai ricaricare lo smartphone di notte, è pericoloso © Getty Images

Non bisogna mai sottovalutare i rischi che comporta il mettere i nostri smartphone e dispositivi simili sotto carica durante il sonno notturno.

Un aspetto relativo all’utilizzo dello smartphone del quale però si parla poco riguarda quella che è una cattiva abitudine intrapresa dalla maggior parte delle persone. Si tratta di mettere in ricarica i nostri dispositivi di notte, quando non li utilizziamo. Ebbene, fare questo nel corso delle ore di sonno può risultare molto pericoloso. Infatti non è mai da escludere il rischio che possa accadere qualche guasto. In questo senso non mancano dei precedenti sgradevoli inerenti l’esplosione di telefonini e simili lasciati incautamente a ricaricare per parecchie ore di fila. Casi nei quali la batteria ha preso fuoco ce ne sono stati e certamente ce ne saranno, a prescindere dal livello di tecnologia raggiunto. In ciò molto influisce anche il modo di utilizzo dei nostri device.

Smartphone e simili, non vanno mai lasciati ricaricare incustoditi

La temperatura dell’ambiente in cui ci troviamo è una delle concause che più rischia di scatenare effetti indesiderati. Se è troppo alta, si corre il rischio di danneggiare in maniera importante le nostre strumentazioni. E parliamo tanto di smartphone quanto di console, televisori, pc, tablet e simili. Il pericolo che ci possa essere un corto all’interno e che la batteria subisca un sovraccarico tale da causare una esplosione c’è. Ed è altrettanto vietatissimo lasciarlo sul letto, tra le lenzuola. In caso di incidente, questo favorirebbe il deflagrare di un incendio. È pur vero che comunque ogni prodotto viene testato con appositi studi ed osservazioni sulla sicurezza, prima di essere messo in commercio. ma la prudenza non è mai troppa e, come detto, alcuni precedenti in merito fanno si che sia sempre meglio non dare nulla per scontato. E questo è per la nostra sicurezza.

LEGGI ANCHE –> Utilizzo smartphone in auto, Toninelli: “Sanzioni più dure”

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori