CONDIVIDI
Si schianta con l'aereo contro la casa per uccidere la moglie: muore lui
(websource)

News | Si schianta contro casa con l’aereo per uccidere la moglie: muore lui

I soccorritori dopo essere giunti sul posto avevano pensato che fosse una vera e propria tragedia, ma dopo aver scoperto che l’uomo al veicolo fosse il marito della donna che risedeva nella casa tutto è diventato improvvisamente e spaventosamente chiaro.

Non era un segreto che Duane Young fosse un tipo litigioso e rancoroso: a Payson lo sapevano tutti, in particolar modo la polizia che nelle ultime due settimane lo aveva arrestato due volte per violenze domestiche. Difatti domenica scorsa Duane e sua moglie Sandy erano andati a fare una passeggiata per discutere dei loro problemi di coppia, la discussione era poi degenerata per l’ennesima volta e lui l’aveva aggredita. In tardo pomeriggio era stato arrestato per violenza domenica e rilasciato poco dopo la mezzanotte, eppure le poche ore passate nella cella non lo avevano aiutato a riflettere, anzi: accecato dalla rabbia, alle 2:30 è salito su un aereo Cessna 525, jet bimotore della compagnia per cui lavorava come pilota professionista e, dopo una serie di acrobazione tra case e cavi elettrici, è decollato per andare a schiantarsi sulla propria casa ed uccidere così la moglie che non sopportava più.

Duane non avrebbe mai immaginato che quella missione si sarebbe rivelata suicida e mai lo saprà: è morto sul colpo, mentre la moglie Sandy e suo figlio sono usciti indenni dallo schianto e dal conseguente incendio che ha inghiottito l’abitazione.

Il quarantasettenne, essendo pilota professionista era piuttosto esperto e non ha avuto problemi a centrare l’abitazione. È stata l’ultima cosa che ha visto e non è riuscito ad assistere alla scena in cui sua moglie e il figlio scappavano di casa, sfuggendo all’incendio che si è propagato velocemente all’interno dell’abitazione. Il mattino seguente, davanti alle mura ancora in piedi della sua casa giacevano i resti del suo aereo carbonizzato. Sembra che il veicolo non appartenesse a Duan ma bensì al suo datore di lavoro.

 

 

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori