CONDIVIDI
Auto incendiata (Il Dolomiti)

Siamo in autostrada all’altezza di San Michele all’Adige dove ieri pomeriggio si è sfiorato il dramma. Un guidatore stava conducendo la propria vettura sull’A22 in direzione Bolzano quando ha notato che sul cruscotto si stavano accendendo diverse spie e stava uscendo dal fumo dalla parte anteriore della macchina.

L’uomo a quel punto ha immediatamente parcheggiato l’auto nell’area di emergenza a circa 200 metri dal casello autostradale, ha immediatamente recuperato alcuni oggetti dal bagagliaio e si è allontanato dalla vettura poco prima che questa prendesse fuoco.

Sono dovuti intervenire i vigili del fuoco

Come riportato da “Il Dolomiti”, sono intervenuti a quel punto i vigili del fuoco volontari di San Michele e i permanenti di Trento per sedare l’incendio. Fortunatamente per il conducente dell’auto solo un gran bello spavento, ma nessuna conseguenza.

Non si conoscono ancora i motivi alla base dell’improvviso incendio dell’auto, anche se si sospetta possa essere un problema elettrico alla vettura. L’incendio fortunatamente è stato sedato in poco tempo grazie all’ottimo lavoro dei vigili del fuoco. Sul posto sono intervenuti anche altre forze dell’ordine per garantire il normale deflusso del traffico.

In questi casi è sempre buon uso spegnere l’auto, allontanarsi dalla stessa e contattare le autorità competenti in materia per evitare conseguenze ben peggiori. Naturalmente per prevenire queste situazioni conviene fare sempre un po’ di manutenzione all’auto.

Antonio Russo