CONDIVIDI
porsche inseguimento autostrada
Una Porsche fermata dalla polizia dopo un lungo inseguimento in autostrada

Al volante di una Porsche corre all’impazzata a velocità folle, i poliziotti lo fermano ma lui li lascia di stucco in questo modo.

Un uomo si è lasciato decisamente andare, sfrecciando a bordo di un bolide a quasi 340 km all’ora. Una velocità supersonica, ma questa bravata alla fine è stata fermata dalla polizia stradale. Il fatto è successo in Austria, sull’autostrada Westautobahn, nei pressi della località di Amstetten. Al volante c’era un uomo di 34 anni che non ha mai conseguito la patente. Aveva viaggiato così per 40 km, partendo dalla cittadina di Melk. In media ha tenuto una velocità di 280 km/h, a bordo di una fiammante Porsche. Gli agenti hanno faticato non poco per stagli alle costole, ma poi sono riusciti a stopparlo. E non avendo alcun titolo di guida ufficiale da esibire, le forze dell’ordine hanno colpito lo spericolato pilota comminandogli una denuncia con non pochi capi di accusa. L’uomo però non è apparso affatto pentito di quanto compiuto, ed anzi ha confessato agli agenti di essere riuscito anche a toccare i 338 km orari.

Porsche fermata dopo un folle inseguimento, i precedenti

Nei giorni scorsi era successa una cosa simile sul litorale romano. La corsa pazza del folle di turno in quella circostanza aveva avuto fine con un incidente scatenato da quest’ultimo. Non c’erano stati gravi conseguenze e la velocità toccata dalla Alfa Mito del fanatico era stata inferiore, ma tale comunque da causare non pochi disagi. A luglio invece un pilota di nazionalità svizzera aveva scambiato il Grande Raccordo Anulare per un autodromo. E guidando una roboante Lamborghini Aventador aveva superato di gran lunga i 300 km/h. Anche in quella circostanza la polizia aveva avuto la meglio. E gli agenti ne avevano approfittato per scattarsi un selfie.

Segui le nostre notizie su Google News

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori