CONDIVIDI
 Celia Barquin Arozamena golf
Celia Barquin Arozamena, la campionessa di golf uccisa

Il corpo di una giovane campionessa di golf è stato trovato su di un campo da gioco, e la scoperta è avvenuta per caso. C’è già un fermo.

Ha destato tristezza ed incredulità la notizia relativa alla morte di una giocatrice professionista di golf. Lei si chiamava Celia Barquin Arozamena ed aveva soltanto 22 anni. Nonostante la giovane età però era considerata una delle più forti rappresentanti nel suo sporto. Celia era spagnola ma trascorreva molto tempo negli Stati Uniti, dove si allenava ed al contempo studiava ingegneria civile. E proprio su un campo è stata rinvenuta senza vita. Il cadavere si trovava all’interno del circolo di Coldwater, nella città di Ames, in Iowa. La golfista uccisa era campionessa in carica dell’European Ladies Amateur Championship, è stata trovata morta lunedì sul campo da golf del circolo di Coldwater, ad Ames nell’Iowa.

Campionessa di golf uccisa, c’è un sospettato

Tutto è nato da un particolare che aveva destato preoccupazione, e che apparentemente sembrava slegato dalla figura di Celia Barquin Arozamena. Altri giocatori infatti avevano notato una borsa abbandonata, avvertendo subito le autorità del fatto. In seguito ai controlli e perlustrando l’area, la polizia ha poi scoperto il corpo di Celia. Successive indagini hanno accertato che la giovane ha subito una aggressione, culminata con la sua uccisione. E c’è già un sospetto: si tratta di un coetaneo della giocatrice di golf uccisa. È un cittadino americano di nome Collin Daniel Richards, sul quale pende l’accusa di omicidio.

Segui le nostre notizie anche su Google news.

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori