CONDIVIDI
la sapienza professore bombe
Il professore che insegnava a ‘La Sapienza’ mostrava anche come essere terrorista

Un insegnante universitario italiano che era stato anche a ‘La Sapienza’ di Roma faceva vedere come fabbricare ordigni di vario tipo su internet.

Aveva insegnato alla prestigiosa università ‘La Sapienza‘ di Roma. Ma quando non indossava i panni del docente di ateneo, il professor Paolo Maltese si dedicava ugualmente all’insegnamento, anche se in maniera che travalicava di molto la legalità. L’uomo infatti, specializzato in Tecnologie elettroniche dello stato solido, era solito mostrare come costruire ordigni artigianali di vario tipo su internet. Questo attraverso YouTube ed un proprio blog personale, da lui stesso periodicamente aggiornato. A Paolo Maltese, il cui padre era il noto storico Corrado, si era arrivati già alla fine di marzo del 2016. In quel periodo le forze di intelligence di molti paesi d’Europa erano all’erta dopo una serie di sanguinosi attentati verificatisi in Belgio e che causarono la morte di 32 persone ed il ferimento di altre 340. Come spesso accade, per scovare dei potenziali terroristi viene passato al setaccio anche il web.

La Sapienza, ex docente ‘bombarolo’: faceva video sul web

E da lì ci si era accorti delle attività online dell’ex docente de ‘La Sapienza’, che aveva insegnato nell’università della Capitale fino al 2004. In seguito il suo appartamento era stato sequestrato, così come naturalmente anche il suo blog. Questa persona, in una serie di filmati resi di dominio pubblico, istruiva la gente su come realizzare bombe di fattura artigianale, anche comandate con congegni a distanza. Inoltre sapeva anche approntare ordigni a base di perossido d’acetone, comunemente noti come Tapt ed utilizzati molte volte pure dai kamikaze fanatici dell’Isis. Maltese a sua difesa ha detto di aver soltanto fatto vedere materiale già presente su altri canali web. Ma martedì scorso il Tribunale di Roma gli ha notificato le accuse di violazione sulla legge delle armi per aver portato avanti un’attività di addestramento all’uso delle armi sul web.

LEGGI ANCHE –> La Boschi su Maxim, l’esperta: “Ecco cosa farà un lettore quando la vedrà” – FOTO

Segui le nostre notizie su Google News

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori