CONDIVIDI

SALONE DI DETROIT 2011 – Il cartello “Tutto esaurito” campeggia sulla porta del quartier generale del North American International Auto Show, con grande soddisfazione del presidente Barron Meade e del vicepresidente William “Bill” Perkins. Per l’edizione 2011 sono stati da tempo venduti tutti i 70mila metri quadri dei padiglioni espositivi e, come ha recentemente dichiarato Bill Perkins. “se ne avessimo avuti a disposizione altri 14 mila, avremmo occupato anche questi”.

Perkins, che e’ un concessionario auto dell’area di Detroit, mostra un evidente ottimismo: “Quanto e’ accaduto ci conferma che l’industria sta risorgendo come una Fenice”. I padiglioni della Cobo Hall sono ancora sottosopra per una prima tranche di lavori di ristrutturazione (la seconda partira’ subito dopo il NAIAS 2011) ma sono gia’ pronti a scattare gli allestitori che predisporranno gli stand per le Case auto e gli altri espositori, con due ritorni – quello della Saab e della Porsche – che in pratica ricomporranno il tradizionale “parterre de roi” alla manifestazione di Detroit.