CONDIVIDI
Ferrari F430
Ferrari F430 (Getty Images)

Un uomo di 39 anni dopo aver rubato una Ferrari F430 dal valore di oltre 200 mila euro si è schiantato contro una recinzione ed alcuni alberi perdendo la vita. A bordo dell’auto sportiva anche una donna non gravemente ferita.

Non è andata come previsto la rapina messa a segno da un uomo ad Arvada, in Colorado (Stati Uniti). Un 39enne era riuscito a rubare una macchina sportiva di lusso, una Ferrari F430 dal valore di oltre 200 mila euro, ma poco dopo il furto si è schiantato ed ha perso la vita. Il conducente, Steven Andrews di 39 anni, ha perso il controllo dell’auto sportiva, probabilmente a causa dell’alta velocità, finendo prima contro una recinzione e successivamente contro alcuni alberi. In compagnia della vittima c’era a bordo della Ferrari anche una donna che è stata soccorsa e poi trasferita in ospedale dai sanitari accorsi sul luogo, i quali non hanno potuto fare nulla per Andrews costatandone il decesso avvenuto sul colpo.

Ruba una Ferrari dal valore di oltre 200 mila euro e si schianta: la vittima un 39enne

Una rapina finita in tragedia quella messa in atto da un 39enne ad Arvada, in Colorado negli Stati Uniti. Il ladro, Steven Andrews, aveva rubato una Ferrari F430 dal valore di oltre 200 mila euro, ma il furto gli è costato la vita. Il 39enne mentre era a bordo dell’auto sportiva, probabilmente a causa dell’alta velocità, ha perso il controllo della vettura e si è schiantato contro una recinzione finendo contro alcuni alberi. Un impatto terribile in cui l’uomo ha perso la vita e la Ferrari è andata distrutta. Inutili per l’uomo, deceduto sul colpo a causa delle gravi ferite riportate, i tentativi del personale medico giunto sul posto, il quale ha soccorso la donna che si trovava in compagnia del conducente, ferita non gravemente e ricoverata in ospedale. L’auto, con un motore da 400 cavalli, segnalata come rubata, era sta stata avvistata sfrecciare dalla Polizia nella zona di Ward Road e West 64th Avenue, ma poco dopo il bolide è stato ritrovato accartocciato a causa dello spaventoso impatto. L’incidente è avvenuto qualche settimana fa ma la notizia è stata ripresa solo oggi da alcuni testate.

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori