CONDIVIDI
River-Boca bus
Boca bus © Getty Images

Tutto il mondo del calcio è rimasto scioccato per quanto accaduto prima di River-Boca con l’assalto dei tifosi di casa all’autobus della squadra ospite. Un assalto che ha portato alla rottura di alcuni vetri del veicolo ed al ferimento di due calciatori. Un fatto che ha portato inevitabilmente al rinvio della partita prima al giorno successivo e poi a data da destinarsi. Da capire quindi ancora quando verrà giocata la finale di ritorno di Copa Libertadores al Monumental. Al momento è stato escluso che la coppa possa essere assegnata a tavolino a Tevez e compagni. Nelle ultime ore è arrivato anche il comunicato da parte dell’assessore allo sport di Genova, città legata storicamente a Buenos Aires, che ha proposto di giocare il Superclasico nella città italiana.

Per tutte le informazioni sulle novità delle auto CLICCA QUI

River-Boca, il bus assaltato

Nonostante fosse stato proibito ai tifosi della squadra ospite di seguire la partita in trasferta non è stato possibile evitare i disordini in quella che è senza dubbio una delle partite più sentite della storia, sia per la rivalità dei due club in campo sia per la posta in palio con il titolo di campione del Sudamerica in ballo. I calciatori rimasti feriti o scioccati da quanto accaduto sono Pablo Pérez, Gonzalo Lamardo, Leonardo Jara e Nahitan Nández. Problemi anche per Tevez. Di seguito il video Youtube con il filmato girato dai calciatori della squadra ospite che stavano cantando nel momento in cui sono stati attaccati dal lancio di sassi e pietre.

Bus Boca

Bus Boca

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori