CONDIVIDI
Revisione auto
Revisione auto © Getty Images

Nel 2018 arrivano diverse novità sia per quello che riguarda la compravendita delle automobili sia per quello che riguarda i controlli delle stesse con alcune cose da sapere su quella che è la revisione auto. Come riportato dai colleghi di www.automobile.it, le nuove normative europee mirano a tutelare i consumatori al momento dell’acquisto di un’automobile usata. con la nuova direttiva UE n. 2014/45 sarà possibile effettuare un check su quelli che sono i chilometri effettivi percorsi per avere la certezza della vita effettiva della vettura.

C’è tra l’altro anche l’intenzione di ridurre sempre più gli incidenti in strada e ci saranno revisioni più accurate per conoscere la condizione dell’auto a fondo e mettere in strada solo veicoli sicuri. Buona norma intanto fare un distinguo tra quella che è la revisione ed il tagliando. La prima dà la possibilità di fare un vero e proprio controllo sulla vettura per controllare che ogni dettaglio segua le normative della legge. Il secondo si occupa di definire lo stato di usura dell’auto.

Revisione auto 2018, cosa cambia

Da quest’anno le revisioni saranno più attente con l’Italia che seguirà la direttiva UE 2014/45. Al termine della revisione ACI e la Motorizzazione lasceranno il certificato della stessa con il personale addetto alla stessa che annoterà l’esito dei controlli ed i chilometri percorsi dalla vettura fino a quel momento. Dati che saranno poi visibili sul Portale dell’automobilista dato che ogni centro abilitato alle revisioni dovrà mandare via telematica i dati al Ministero dei Trasporti.

Dovranno essere comunicati il numero di identificazione del veicolo, quando e dove sia avvenuta la revisione, la lettura dei chilometri percorsi, la categoria del veicolo, i problemi riscontrati nella vettura, il risultato del controllo e quando dovrà esserci il prossimo oltre al nome di chi ha effettuato la revisione. Nella maggior parte dei casi la revisione ha una scadenza biennale fatta eccezione per le vetture nuove che hanno bisogno di un’immatricolazione.