CONDIVIDI
(Getty Images)

Matteo Renzi e la villa a Firenze per 1,3 milioni di euro. Questa è la notizia, riportata da “La Verità”, che riporta l’interesse verso l’ex Premier, in procinto di fare un investimento importantissimo e di grande valore. “Il 13 giugno scorso – scrive Giacomo Amadori nell’articolo in questione -, Matteo Renzi, nello studio fiorentino del notaio Michele Santoro, ha firmato, insieme con la moglie Agnese Landini, un preliminare d’acquisto per una villa”.

L’annuncio della casa su cui avrebbe messo gli occhi l’ex presidente del Consiglio sarebbe ancora disponibile online. La descrizione allegata all’abitazione recita più o meno così. “Villa indipendente con splendido giardino privato e passo carrabile. Oggetto unico, 220 mq su due livelli. Al piano terreno: salotto triplo, grande cucina abitabile, studio/camera di sevizio, bagno. Al primo piano: tre camere, due bagni e una splendida terrazza. Il tutto in una strada prestigiosa, alle pendici di piazzale Michelangelo”.

Prezzo di partenza? Si parla di 1milione e 500 mila euro, anche se Renzi sarebbe riuscito “a spuntarla offrendo 200.000 euro in meno”, come sottolinea sempre “La Verità”. 1.230.000 euro saranno destinati per la casa e 70.000 per un terreno agricolo di 1.580 metri quadrati adiacente al giardino. Per assicurarseli, due settimane fa, l’ex premier ha versato una caparra di 400.000 euro spalmati su quattro assegni circolari da 100.000 euro l’uno, emessi il 12 giugno scorso dal Banco di Napoli.

“Per l’acquisto dei beni in oggetto – scrive infine Amadori, riportando l’atto notarile – la parte promittente acquirente (i Renzi, ndr) ha già richiesto a un istituto bancario un finanziamento necessario per il pagamento di gran parte del prezzo convenuto e la pratica relativa è tutt’ ora in corso di istruttoria”. Lo scorso gennaio, per chiudere, Renzi aveva detto a Matrix, ospite di Nicola Porro, di avere solo 15mila euro in banca.