CONDIVIDI
Incidente Rally Dakar
Incidente al Rally Dakar (© Getty Images)

Il Rally Dakar 2016 ha preso il via con un brutto incidente a pochi chilometri dalla partenza da Buenos Aires verso Rosario, costringendo gli organizzatori ad annullare la prova speciale. Almeno 10 i feriti ricoverati, secondo quanto riferito da un medico del Santa Francisca di Arrecifes, di cui tre in condizioni piuttosto gravi. Il veicolo finito fuori strada è il n.360 guidato da Guo Meiling.

La Dakar 2016 fa parlare subito di sè, ma a cuasa di un brutto incidente registrato al chilometro 6,6 del prologo, quando laa Mini Cooper pilotata da Guo Meiling, prima donna cinese a partecipare alla Dakar, è piombata sulla folla ferendo dieci persone, tra cui quattro minorenni e una donna incinta. I concorrenti stavano partecipando alla prova speciale per determinare l’ordine della giornata di apertura di oggi.

La sfiorata tragedia del Rally Dakar si è verificata alle 17.50 ora locale (21.50 italiane) sulla “Ruta 8”, a pochi chilometri da Arrecifes, dove era fissato il traguardo: la vettura n.360 all’uscita di una grande curva ha perso il controllo ed è sbandata sulla zona occupata dagli spettatori. La corsa è stata subito sospesa e sono subito arrivati quattro elicotteri ambulanza, tre veicoli medici dell’organizzazione e otto ambulanze locali. A comandare fino a quel momento la corsa c’era Bernard Ten Brinke su Toyota.

Per la prima volta nella sua storia la Dakar è iniziata con un prologo che servirà a delineare l’ordine di partenza della prima tappa. In gara quest’anno scenderanno 110 auto con equipaggi di 60 Paesi, 55 camion, 143 moto e anche 46 quad. Nelle auto c’è particolare interesse per la partecipazione del nove volte iridato rally Sebastien Loeb al volante della Peugeot.