CONDIVIDI

AUMENTANO PREZZI DELLA BENZINA – Proseguono le manovre di avvicinamento a Eni. Anche oggi le compagnie hanno ritoccato al rialzo i listini portandosi a ridosso del market leader. TotalErg fa registrare livelli medi di prezzo anche superiori a quelli del Cane a sei zampe. D’altronde i prezzi dei prodotti raffinati sul mercato del Mediterraneo continuano a correre: alla chiusura di ieri si sono registrati aumenti di 11 dollari per mille litri sulla benzina e 9,75 dollari per mille litri sul gasolio. Il recupero dell’euro sul dollaro ha un po’ attutito gli effetti per i consumatori europei: in euro per mille litri l’aumento √® di circa 5 euro, pari a 0,5 centesimi al litro (tasse escluse).

Stando alla consueta rilevazione della Staffetta Quotidiana, oggi hanno alzato i prezzi TotalErg, Esso, IP e Shell, con aumenti compresi tra 0,5 e 1,5 centesimi sulla benzina e tra 1 e 1,5 centesimi sul gasolio. TotalErg supera quota 1,45 euro al litro sulla media dei prezzi consigliati per la benzina in modalità servita (1,454 euro/litro) e quota 1,33 sul gasolio (1,333 euro/litro). Prezzi del Gpl a livelli record: sulla spinta dei rialzi dei prezzi di contratto di dicembre, il prezzo Eni è aumentato di 3 centesimi al litro a 0,729 euro/litro.