CONDIVIDI

PNEUMATICI BRIDGESTONE – Bridgestone Europe, filiale europea del costruttore di pneumatici giapponese, ha da poco annunciato un ulteriore rincaro delle proprie gomme che segue di pochi mesi un analogo provvedimento preso nel settembre 2010. I rincari saranno mediamente del 6% e riguarderanno tutte le tipologie di gomme.

Per la verità l’adeguamento al rialzo dei prezzi in Europa dovrebbe completarsi nel corso del primo trimestre del 2011 per cui, volendo acquistare i pneumatici per moto della casa giapponese, converrebbe affrettarsi perché c’è la possibilità teorica che i prezzi non siano ancora soggetti ai rincari suddetti.

Makio Ohashi, presidente e CEO di Bridgestone Europe, ha dichiarato che gli aumenti sono dovuti al fatto che le materie prime, gomma naturale in primis, utilizzate negli stabilimenti della casa nipponica, sono ancora aumentate e che ulteriori aumenti di queste ultime sono attesi nel medio periodo, ragione per cui si è reso necessario intervenire sui prezzi dei prodotti.

Insomma come al solito l’anno è cominciato con la solita stangata per gli utenti delle due ruote (così come per tutti i consumatori in generale): aumenti delle tariffe autostradali, delle assicurazioni, delle multe e ora anche dei pneumatici, più che fondamentali per la sicurezza su due ruote.

Andando avanti di questo passo avere una moto diventerà un vero e proprio lusso che solo molto pochi si potranno permettere con conseguente calo del numero dei centauri e quindi delle vendite, cosa che sta già avvenendo e che, con queste premesse, non può che continuare e forse addirittura accelerare nel corso di questo e dei prossimi anni.

Nextmoto.it

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori