CONDIVIDI
Pitbull
Pitbull (foto dal web)

Un pitbull di un anno e mezzo, nel pomeriggio di ieri, ha aggredito due bambini di 7 e 6 anni mentre giocavano nel cortile della palazzina in cui vivono. L’animale nei mesi scorsi aveva già azzannato un bambino dello stesso condominio.

Nel pomeriggio di ieri, intorno alle 17, due bambini, di 6 e 7 anni, sono stati aggrediti da un pitbull mentre giocavano in cortile. L’aggressione è avvenuta a Limbiate, comune in provincia di Monza, nel cortile della palazzina, dove i due piccoli, un bambino ed una bambina, vivono insieme ai genitori. Il cane, sfuggito al controllo del padrone, secondo quanto riportato dalla redazione del quotidiano Il Corriere della Sera, a novembre era stato protagonista di un altro episodio in cui aveva azzannato un bambino dello stesso condominio. I due bimbi, soccorsi dal personale medico del 118 sono stati trasportati presso l’ospedale San Gerardo di Monza, dove adesso si trovano ricoverati con ferite profonde al viso ed al corpo.

Pitbull si avventa contro due bambini: denunciato il padrone

Un altro episodio di aggressione da parte di un cane in queste ultime settimane si è registrato ieri pomeriggio. Intorno alle 17, in un condominio di Limbiate (Monza) un pitbull è riuscito a sfuggire al controllo del proprio padrone, saltando dalla ringhiera del balcone e raggiungendo il cortile della palazzina dove stavano giocando due bambini. L’animale ha aggredito mordendo i due piccoli, un bambino ed una bambina di 6 e 7 anni, ferendoli al volto ed al corpo. Secondo quanto scritto da Il Corriere della Sera, a contattare i soccorsi sarebbero stati i vicini di casa, i quali sono riusciti anche ad allontanare l’animale dai due fratellini. Sul posto il personale medico del 118 ha soccorso i due feriti ed anche la sorella di quest’ultimi che assistendo alla scena ha accusato un malore. Trasportati presso l’ospedale San Gerardo di Monza, i due bambini si troverebbero ricoverati in gravi condizioni con profonde lacerazioni al volto e sul resto del corpo. Sul posto anche i carabinieri ed il personale AST (Azienda sanitaria territoriale) di Monza che ha preso in consegna il cane, un pitbull di nome Drako di un anno e mezzo che qualche mese fa aveva azzannato un bambino dello stesso condominio. Il proprietario dell’animale, un ecuadoriano di 37 anni, è stato denunciato.

Leggi anche —> Uomo morto dissanguato: colpevole il suo fedele amico

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori