CONDIVIDI

Durante il round di MotoAmerica di questo fine settimana nello Utah, Toni Elias ha subito un incidente in cui la sua Suzuki GSXR-1000R è stata avvolta dalle fiamme dopo aver colpito la recinzione di sicurezza. Ore dopo l’attuale campione del concorso statunitense ha spiegato il suo punto di vista: “Inizio difficile, con un frustrante barbecue americano-giapponese, la mia squadra ha lavorato molto duramente per poter uscire al 2° posto e la fine è stata molto positiva. Siamo tornati! Il feeling con la moto è tornato, mi sento molto a mio agio e molto felice con il nuovo Dunlop. È stato difficile e ho perso queste sensazioni durante le ultime due gare, perdendo opportunità. Anche con 35 anni sto imparando cose di questo misterioso e bellissimo sport, ora possiamo vincere o perdere, ma ciò che è certo è che lo renderemo difficile”

Nonostante questo incidente, il team tecnico di Yoshimura Suzuki è stato in grado di preparare una moto per Toni per lottare per la vittoria e il catalano ha confermato i suoi buoni sentimenti con una vittoria sul leader Cameron Beaubier. Con questo trionfo la Suzuki raggiunge le 200 vittorie nella Superbike AMA.