CONDIVIDI

Un’intera comunità è sotto choc. Sono le persone che vivono sull’isola d’Elba. Tutti distrutti per la morte di un giovane centauro. Fabio Bardelloni, 17 anni, non ce l’ha fatta dopo l’incidente accaduto con la sua moto 125 alle porte di Portoferraio, vicino al bivio per Valle di Lazzaro. Le sue ferite erano troppo gravi e per lui non c’è stato nulla da fare.

Tutta l’isola si è stretta intorno alla famiglia molto conosciuta sull’Elba. Papa Stefano è uno dei titolari della “Gasselba”, la madre Barbara, bancaria e la sorella Asia, che studia a Pisa. La tragedia è avvenuta il primo maggio. Il giovane era andato a trovare la fidanzata.

I compagni di scuola sono distrutti

Nell’impatto, non sono stati coinvolti altri mezzi. Sconvolti anche i compagni di scuola dell’istituto Giusti, che Fabio frequentava, nella mattinata di mercoledì 2 maggio, alla ripresa delle lezioni, c’è stato un momento collettivo di ricordo del giovane. Ma ad essere colpito è anche il mondo dello sport. Fabio era un calciatore. Giocava nella squadra di calcio a 5