CONDIVIDI
muore investita marito
Donna muore investita dal marito per una assurda casualità

Una donna muore investita dopo essere finita sotto alla macchina guidata dal marito. Sul caso stanno indagando le forze dell’ordine.

Una morte assurda è accaduta ieri a San Pietro Vernotico, in provincia di Brindisi. Vittima una donna di 85 anni, investita in maniera del tutto accidentale dal marito di 90 anni durante una semplice manovra al volante. Era quest’ultimo che guidava. Ma l’uomo ha travolto per una tragica casualità la donna, la quale è rimasta incastrata al di sotto della vettura, una FIAT Panda. La donna si chiamava Maria Addolorata Pesimena. Per liberarla si è resto necessario avvalersi dell’ausilio dei Vigili del Fuoco. E subito dopo, l’anziana è stata condotta in codice rosso all’ospedale ‘Perrino’ di Brindisi. Ma le ferite riportate in questo incidente sono risultate troppo gravi. La donna ha trovato la morte nel letto del nosocomio pugliese, per via delle gravi lesioni interne rimediate, senza che i medici potessero fare nulla per salvarle la vita.

LEGGI ANCHE –> “Morte bastarda, prendi me”: muore il giorno dopo il suo amico.

Maria Addolorata Pesimena era cosciente quando è stata ricoverata d’urgenza. Il marito è stato a sua volta ricoverato in stato di shock, assieme ad altre persone presenti che hanno assistito al terribile evento. Le forze dell’ordine stanno cercando ancora di capire come possa essersi svolto questo drammatico episodio. Purtroppo però non si tratta della sola tragica notizia del genere. Nella giornata di ieri un ragazzino di 13 anni in bici ha trovato a sua volta la morte dopo essere stato travolto da un’auto che giungeva nel senso opposto.

Segui le nostre notizie anche su Google news.