CONDIVIDI
Incidente moto
Incidente moto (image by Youtube)

Tramite il web sta facendo il giro del mondo il video dell’incidente di Radoslaw Drzewiecki, ragazzo polacco che viveva in Gran Bretagna, morto per uno scontro con una macchina ad un incrocio. Appassionato di moto, il giovane aveva installato una telecamera sul proprio casco per poter filmare tutti i suoi tragitti e le sue uscite in motocicletta. Il ragazzo, deceduto il 29 marzo del 2016, avrebbe dovuto sposare la sua fidanzata lo stesso anno e dopo alcuni mesi la ragazza ha deciso di pubblicare il video della sua tragica morte come monito per tutti gli amanti delle due ruote richiedendo una maggiore attenzione in strada.

Incidente in moto, pubblicato il video

La dinamica, ripresa dal video, denota come una negligenza della conducente dell’automobile, che è stata successivamente condannata a 18 mesi di sospensione della patente ed a 300 ore di lavori socialmente utili, sia costata cara al giovane. Diverse testate di tutto il mondo hanno deciso di divulgare il filmato accompagnato da un messaggio di sensibilizzazione: “Avere fretta può causare la perdita di vite umane. Per favore, fate molta attenzione quando raggiungete gli incroci e mantenete gli occhi ben aperti perché potreste non accorgervi di qualche motociclista”. Va fatto un plauso alla ragazza che, nonostante la tragedia subita, ha avuto la forza di mettere a disposizione la sua esperienza con l’intento di aiutare la situazione riguardante gli incidenti in strada. Di seguito vi proponiamo il filmato, caricato su Youtube, di quanto accaduto poco più di un anno fa. La visione è sconsigliata ad un pubblico sensibile.