CONDIVIDI

MOTODAYS 2011 – Presentata nella cornice della Terrazza Caffarelli (Campidoglio) la terza edizione di Motodays, Salone Moto e Scooter del Centro-Sud Italia che andrà in scena dal 10 al 13 marzo alla Fiera di Roma. Un appuntamento da non perdere per gli appassionati delle due ruote, che potranno contare su numeri da record: 93.000 presenze nel 2010, oltre 48.000 i metri quadri di spazio espositivo su cinque padiglioni (uno in più rispetto allo scorso anno), con 380 aziende coinvolte e 25.000 metri quadri di area esterna dedicata a gare, esibizioni e area prove.

Ad aprire la conferenza stampa moderata dal giornalista di La7, Ugo Francica Nava, è stato il vice-sindaco Mauro Cutrufo, grande appassionato di moto custom. “La Città eterna è il più grande punto di riferimento per chi ama le due ruote, non solo per il suo patrimonio archeologico-artistico, che è un faro per tutti i target, ma soprattutto perché a Roma oltre 680 mila persone scelgono di muoversi con ciclomotori o motocicli. In nessun altra città d’Europa si raggiungono questi numeri: ecco perché il Motodays è un Salone molto significativo per Roma, e il Campidoglio crede in questa iniziativa che giunta alla sua terza edizione si conferma come uno dei saloni più amati dal pubblico, soprattutto da quello dei più giovani”.

Al tavolo relatori, oltre al Segretario Generale FMI, Alberto Rinaldelli e al Responsabile Settore Moto ANCMA, Claudio De Viti, anche il Presidente di Fiera di Roma, Mauro Mannocchi. “La Fiera di Roma è tra le migliori strutture del Paese e con Motodays puntiamo decisi su uno dei settori “forti” della città, che conta centinaia di migliaia di mezzi a due ruote. I numeri dell’edizione 2010 ci danno fiducia e sono sicuro che anche nel 2011, il Salone Moto e Scooter del Centro-Sud Italia sarà un grande successo”.

A fargli eco è stato Alessandro Cochi, Delegato allo Sport di Roma Capitale, che ha sottolineato l’importanza degli eventi motociclistici romani. “Al Salone avremo degli spazi importanti per veicolare al meglio la cultura delle due ruote e, soprattutto, la sicurezza stradale alla quale siamo da sempre molto legati. Con la Fiera, tra l’altro, lavoreremo a stretto contatto per la candidatura di Roma 2020 e per l’organizzazione di un motoraduno di livello mondiale”.

L’appuntamento è per giovedì 10 alla Fiera di Roma per la giornata inaugurale, alla quale sarà presente tra gli altri anche Marco Melandri, pilota Yamaha Superbike. Previsti nei quattro giorni, gli arrivi dell’ex-campione del mondo Troy Bayliss e degli altri piloti Michel Fabrizio, Artyon Badovini e James Toseland.

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori