CONDIVIDI
Altero Matteoli (©Getty Images)

Se n’è andato a 77 Altero Matteoli, ex Ministro dei Trasporti dal maggio 2008 al novembre 2011. Questo lunedì pomeriggio il senatore stava percorrendo la via Aurelia al volante della sua BMW quando, all’altezza di località Il Giardino a Capalbio, è avvenuto lo scontro frontale con una Nissan. Un impatto talmente violento che per l’ex MSI, poi Alleanza Nazionale, non c’è stato nulla da fare. Estratto il corpo dalla lamiere e tentata la rianimazione i sanitari accorsi sul posto non hanno potuto fare altro che dichiararne il decesso.

La commozione

“Siamo sconvolti per la tragica e assurda notizia della scomparsa del senatore Matteoli: un vero amico, un uomo di grande valore, un politico di assoluto e indiscusso spessore.Il nostro Paese perde con lui un instancabile servitore dello Stato, un uomo che ha messo la sua vita al servizio della buona politica e della nostra Italia. Ci mancheranno la sua grande esperienza, la sua intelligente ironia, la sua capacità di confronto costruttivo, la sua lungimiranza”, il messaggio di Renato Brunetta capogruppo di Forza Italia e primo a dare l’annuncio in corso della Commissione Banche.

“Cordoglio da parte del gruppo azzurro della Camera dei deputati, ci stringiamo alla famiglia in questo straziante momento. Ciao Altero, ciao amico, mancherai a tutti noi”, l’omaggio dei colleghi.

Ci conoscevamo da 60 anni, ho celebrato le sue nozze. Eravamo a pranzo qualche giorno fa. Ma come si fa?…”, il dolore dell’ex sindaco di Orbetello Rolando Di Vincenzo.

“Oggi perdo e piango un amico. Non ci sono altre parole”, il post social di Denis Verdini, senatore di Ala.

Da quanto si apprende il toscano viaggiava da solo. Per quanto riguarda il conducente dell’altra vettura, per il momento si sa soltanto che ha 50 anni e che è stato trasferito all’ospedale di Grosseto in condizioni gravi. La donna che era con lui, invece, è stato portata con l’elisoccorso al nosocomio di Siena.

La strada è stata in seguito chiusa in entrambi i sensi per i rilevamenti di polizia stradale, carabinieri e 118.

Chiara Rainis

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori